Ti trovi qui: Home

Donne e Ricerca – Politiche, Strumenti, Esperienze

Donne e Ricerca – Esperienze, Politiche, Strumenti

29 Marzo 2018

Modena, Dipartimento di Giurisprudenza

Via San Geminiano, 3 - 41121 Modena

Aula Magna (mattino) e Aula T0.10 (Aula D) (pomeriggio)

 

 

09.00 – 09.15 Registrazione dei partecipanti

 

Saluti istituzionali

  • Irene Guadagnini Assessora del Comune di Modena, Relazioni internazionali - Partecipazione e Quartieri, Politiche giovanili - Pari opportunità
  • Angelo Oreste Andrisano, Rettore Università degli studi di Modena e Reggio Emilia
  • Emma Petitti, Assessora della Regione Emilia Romagna al Bilancio, Riordino Istituzionale, Risorse Umane e Pari Opportunità 

 

Apertura dei lavori

  • Claudia Canali, Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari (UNIMORE) e Partner del progetto EQUAL-IST
  • Vasiliki Moumtzi, Vilabs, Coordinatore del progetto EQUAL-IST

Consapevolezza

Consapevolezza delle differenze e diseguaglianze di genere: che effetto hanno sulla ricerca e sul suo trasferimento nelle pratiche e nelle politiche? Quali i limiti? Quali misure sarebbero utili per superare questi limiti?

10.00 – 10.20 Tindara Addabbo, Dipartimento di Economia Marco Biagi (UNIMORE)

10:20 – 10.40 Erica Villa, Dipartimento Chirurgico, Medico, Odontoiatrico e di Scienze Morfologiche con interesse Trapiantologico, Oncologico e di Medicina Rigenerativa (UNIMORE).

10:40– 11.00 Elisa Molinari, Dipartimento di Scienze Fisiche, Informatiche e Matematiche (UNIMORE).

11:00– 11.20 Cecilia Robustelli, Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali (UNIMORE).


Modera: Barbara Rebecchi, Direzione Ricerca e Trasferimento tecnologico e Terza Missione (UNIMORE).

Empowerment

Strumenti per la ricerca: quali esperienze, miglioramenti e strategie per le ricercatrici nell’Europa 2020?

11:40 –12.00 Sveva Avveduto, Istituto di Ricerca sulle Popolazioni e le Politiche Sociali, CNR e Associazione Donne e Scienza

12:00–12:20 Ilenia Picardi, Dipartimento di Scienze Politiche, Università degli studi di Napoli Federico II.Osservatorio di genere sull'università e la ricerca, Università di Napoli

12:20–12:40 Angelo D’Agostino, National Contact Point Marie Sklodowska-Curie Actions (APRE)


Modera: Claudia Canali, Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari (UNIMORE)

 

Obiettivi dell’evento

La giornata, organizzata dalla Direzione Ricerca e Trasferimento tecnologico e Terza Missione di UNIMORE, in sinergia col team di ricercatori coinvolti dal progetto europeo Horizon2020 EQUAL-IST (https://equal-ist.eu/) - coordinato per UNIMORE dalla dott.ssa Claudia Canali, ha quattro obiettivi principali:

  • offrire una panoramica degli ambiti in cui le questioni di genere hanno un ruolo rilevante nei programmi di ricerca, nelle politiche esistenti e negli strumenti di finanziamento

  • discutere, in ottica di genere, quali sono le maggiori sfide, nell’ambito della ricerca e della distribuzione dei suoi fondi

  • raccogliere e confrontare esperienze di vita professionale delle partecipanti

  • presentare nel dettaglio lo strumento di finanziamento delle Azioni Marie Sklodovska Curie –in particolare la tipologia “Individual Fellowship” - per incentivare la candidatura di progetti.

L’evento è diretto a tutto il personale docente, alle/gli assegniste/i di ricerca e dottorande/i e a tutti coloro i quali sono interessati al tema.


La sessione mattutina sarà trasmessa via streaming al link che sarà comunicato a chi avrà comunicato il proprio interesse nei confronti dell’evento.

 

Dall’idea al progetto. Modulo pomeridiano (14:00-16:00)


Obiettivo del pomeriggio è inquadrare le possibilità di richiesta di fondi attraverso le azioni Marie Sklodovska Curie nei suoi dettagli, in particolare per ciò che riguarda la tipologia “Individual Fellowship”. Interventi, esperienze personali e domande delle e dei partecipanti saranno parte costituente del modulo, gestito da Angelo D’Agostino di APRE.

L’iscrizione è obbligatoria ed è da inviare ENTRO il 23 marzo, compilando questo modulo.

Per informazioni, scrivete a: internationalresearch@unimore.it.

L’iniziativa rientra nell’ambito delle attività dei corsi di APRE, l’Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea, che fornisce informazione, orientamento e supporto per la partecipazione a Horizon 2020.

Questo incontro è ospitato dall’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia ed è organizzato in collaborazione con tutti i soci APRE regionali che hanno aderito.

La partecipazione è gratuita e aperta a tutto il personale degli enti soci APRE Emilia-Romagna.